Visite: 931

La scuola dell’Infanzia, statale e paritaria, si rivolge a tutte le bambine e i bambini dai tre ai sei anni di età ed è la risposta al loro diritto all’educazione e alla cura, in coerenza con i principi di pluralismo culturale ed istituzionale presenti nella Costituzione della Repubblica, nella Convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza e nei documenti dell’Unione europea.
Essa si pone la finalità di promuovere nei bambini lo sviluppo dell’identità, dell’autonomia, della competenza e li avvia alla cittadinanza.


 

Scuola dell'Infanzia 

Via Roma- JELSI (CB) - CAP: 86010

Email: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

PEC: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
Codice Meccanografico: CBAA82505L
Istituto di Riferimento: CBIC82500G

Responsabile di Plesso: Ins. Annamaria Piacquadio

Telefono:  0874 710587

Il plesso della scuola dell’infanzia statale, appartenente all'Istituto Comprensivo M. Teresa di Calcutta.

 


La scuola è aperta da Lunedì a Venerdì dalle ore 8.25 alle ore 16.25 e il sabato dalle 8.25 - 13.25
Il corpo docente è composto da:

  • 4 insegnanti di sezione
  • 1 insegnante di sostegno
  • 1 insegnante di religione cattolica

Per ogni sezione vi sono due insegnanti che si alternano sui turni del mattino (8.25-12.25) e del pomeriggio (10.25-16.25/ 12.05-16.25).

Grazie alla compresenza di più insegnanti durante l’orario antimeridiano i bambini effettuano attività di laboratorio in piccoli gruppi.


Per poter garantire un clima sereno di accoglienza e comunicazione, necessario per favorire l’apprendimento, i rapporti affettivi e sollecitare la partecipazione alla vita scolastica, la scuola stabilisce un orario flessibile per le prime due settimane.


L'entrata è dalle ore 8:30 alle ore 9:00

L'uscita pomeridiana è dalle ore 16:00 alle ore 16:30

L’uscita prima di pranzo è dalle ore 13:00 alle ore 13:30.

Al mattino gli alunni vengono accolti dai collaboratori scolastici che provvedono ad accompagnarli nelle rispettive sezioni. All’uscita gli stessi vengono chiamati dai collaboratori e consegnati ai genitori nell’atrio/salone.

Gli alunni che arrivano con lo scuolabus vengono accompagnati all'interno della Scuola dai responsabili del trasporto. Al momento dell’uscita, gli assistenti degli scuolabus entrano per prelevare gli alunni mentre i collaboratori scolastici aiutano a sorvegliare questa mansione.

Al momento dell'uso dei servizi igienici prima del servizio mensa gli alunni sono accompagnati da un collaboratore scolastico.

Per esigenze straordinarie e particolari legate a entrate posticipate o uscite anticipate occorre compilare appositi modelli disponibili sul sito o nei plessi.

In caso di entrate posticipate o uscite anticipate programmate per periodi lunghi è necessario sottoscrivere una richiesta da presentare al Dirigente Scolastico.

DELEGHE AD ALTRE PERSONE

L’autorizzazione del genitore ad altra persona è valida se attestata dalla consegna dell’apposito modulo con annessa fotocopia del documento d’identità. Non è valida a voce o per telefono senza compilazione precedente.


Il menù è approvato dall’ASREM. In caso di intolleranza/allergia alimentare è necessario presentare l’apposita certificazione medica presso la segreteria per variazioni del menù scolastico. Per motivi religiosi e/o culturali è consentita l’autocertificazione ai sensi del D.P.R. 445/2000.

La mensa inizia alle ore 12:00, termina alle ore 13:00, si svolge nel refettorio.

Servizio mensa con presenza di una cuoca e due aiuto cuoche e assistenza dei docenti della scuola.

  • É stata costituita una apposita commissione-mensa, di cui fanno parte genitori ed insegnanti

La Commissione ha:

  • il ruolo di collegamento tra utenza e Ditta
  • il ruolo di consultazione circa il menù, le modalità di erogazione del servizio
  • ruolo di valutazione e monitoraggio della qualità del servizio con presenza a mensa di genitori- assaggiatori.

L’alunno che presenta febbre è allontanato dalla scuola e dovrà rimanere a casa almeno nei 2 giorni successivi.

Non è competenza del personale educativo somministrare farmaci agli alunni.

In caso di cadute o contusioni riportate presso la scuola, le insegnanti avviseranno il genitore o chi per esso al momento del ritiro del bambino. Nei casi ritenuti più gravi, le insegnanti consulteranno il 118 e il genitore telefonicamente.

Il genitore è altrettanto invitato ad avvertire le insegnanti alla consegna del bambino di eventuali contusioni o ferite riportate a casa o comunque fuori dalla scuola. In questo modo si potranno evitare inconvenienti derivanti dalla non conoscenza dei fatti.

È indispensabile che un genitore o un parente sia sempre disponibile telefonicamente durante l’orario scolastico, pertanto i genitori vengono invitati a fornire alla scuola più numeri di telefono di riferimento.

Qualora l’alunno mostrasse sintomi di vomito, scariche diarroiche e pediculosi, i genitori saranno avvisati ed invitati a riportarlo a casa. Nel caso specifico della pediculosi, dovranno necessariamente trascorrere i 5 giorni per il trattamento previsto e per il rientro sarà obbligatorio il certificato medico.

Ogni volta che un alunno si assenta per cinque giorni o più dalla scuola per malattia infettiva e non, è riammesso alla frequenza solo se munito di certificato dopo aver sentito il parere del medico curante. In caso di assenza per altri motivi sempre per cinque giorni o più, occorre presentare una autocertificazione da parte dei genitori.


È consigliabile vestire l’alunno con abiti comodi e pratici (tuta da ginnastica, pantaloni con elastico, scarpe con gli strappi, …). Tutto questo per favorire l’autonomia personale.

È  opportuno portare nello zainetto un cambio di abbigliamento. In caso di necessità, i genitori saranno contattati per l’eventuale cambio.

Si prega di controllare quotidianamente gli zainetti dei bambini per eventuali comunicazioni scritte.

È  vietato per motivi di sicurezza portare giochi o dolciumi vari da casa.

È  vietato per motivi di intolleranze, allergie e culture, festeggiare i compleanni a scuola.

Per eventuali altre comunicazioni riguardanti l’organizzazione didattica si invitano i genitori a contattare la Referente Insegnante Annamaria Piacquadio  al numero di Scuola 0874-710587.

Per il buon funzionamento della nostra Scuola e perché non manchi mai l’attenzione alla persona, Vi invitiamo ad attuare ciò che viene richiesto, perché il bene dei bambini si ottiene soprattutto operando insieme e con reciproca fiducia.

Augurando a tutti di affrontare la grande esperienza della Scuola dell’Infanzia con serenità, Vi salutiamo… Buon anno scolastico!



In omaggio allo scrittore cileno Luis Sepulveda gli alunni della scuola dell'infanzia di Jelsi, dopo aver ascoltato il racconto  "Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare", hanno realizzato questi lavoretti.
DISTANTI MA UNITI per volare e sognare senza aver paura!!!