Progetti/Attività Jelsi

CONCORSO ARTISTICO PASQUARTE  “ CENTRO DEL MOLISE “ CAMPOBASSO

I bambini di cinque anni della Scuola dell’Infanzia di Jelsi hanno partecipato al Concorso “ Pasquarte”  2017 organizzato  dal  Centro Commerciale “ Centro del Molise di Campobasso” .  Il Concorso Artistico è stato istituito per sensibilizzare i bambini e i ragazzi al tema della pace e della solidarietà nel mondo. A tutti i partecipanti è stato chiesto di decorare un uovo di polistirolo alto circa 80 cm.  Le insegnanti della scuola dell’Infanzia di Jelsi, dopo aver ritirato l’uovo di polistirolo nella giornata del 21 marzo,  hanno  pensato di far decorare l’uovo ai bambini con il Grano e, utilizzando l’esperienza e la dedizione di chi ama questa tradizione del territorio, hanno guidato i bambini ad abbellire l’uovo  usando chicchi di grano,  semi di miglio, semi di rapa, riso,  orzo e la paglia lavorata in diversi modi. 

“ La pace si costruisce restando uniti..come i chicchi di grano che solo insieme fanno armonia”: questo è il messaggio che noi insegnanti insieme ai bambini abbiamo voluto trasmettere ai genitori, agli altri bambini, e a tutti coloro che hanno ammirato il nostro “ Uovo di Grano”  esposto accanto ad altre 64 uova decorate nella Galleria del Centro Commerciale “Centro del Molise” dal 5 al 12 aprile 2017. Infine nella giornata del 12 aprile 2017 la nostra scuola è stata premiata tra le prime tre scuole vincitrici e insieme ai bambini abbiamo festeggiato con gioia la nostra vittoria: quando il grano si fa arte.

 

 

 

 

 

 

Attività bimbi di 4/5 anni: gli addobbi autunnali in salone, la storia delle due castagne, gioco con le foglie.  

ADDOBBI IN SALONE 

E’ arrivato l’autunno. Il riccio si rintana con le sue provviste tra le foglie. Nel bosco, animato da mille foglie colorate, crescono tanti funghetti. E io se guardo il cielo della mia scuola vedo mille addobbi colorati realizzati da me che mi parlano d’autunno. 

autunno-addobbo-salone

autunno-addobbo-salone

autunno-addobbo-salone

 

 

 

 

STORIA DELLE DUE CASTAGNE storia-delle-due-castagne: ho disegnato una bellissima storia che parla di due castagne. C’era una volta una castagna di nome Moretta che stava rinchiusa nel suo bel riccio sotto un castagno. Un giorno decide di uscire. Incontra un’altra castagna di nome Marroncina. Iniziano a giocare..dopo un po’, stanche,si nascondono sotto le foglie secche. Moretta racconta:” Un giorno un bambino mi ha raccolta e mi ha buttato in un sacco..Sono riuscita a fare un buchino nel sacco e sono scappata via. 

GIOCO CON LE FOGLIE

La maestra ha portato a scuola tante foglie colorate..le ho guardate..le ho toccate e voilà per magia le ho trasformate in due splendici uccellini!


foglie-sparsegioco-con-le-foglie

 

 

 

Attività bimbi 3 anni : la mia scuola, il mio corredo scolastico, la mia sezione. 

LA MIA SCUOLA

la-mia-scuolaCon i tappi di sughero e la tempera rossa coloro il tetto della mia scuola, poi prendo un pennello e con la tempera gialla dipingo l’intera facciata della mia bellissima scuola. Infine incollo un rettangolino di carta verde ed ecco la porta, e due rettangoli di carta celeste per creare due splendide finestre. Ed eccomi.. quel bimbo colorato e sorridente sono proprio e felice vado a scuola. 

IL CORREDINO SCOLASTICO 

3-anni-il-corredino-scolasticoIncollo tanti fiorellini sul mio bavaglino e una tasca grande e colorata davanti al mio zainetto. Sulla porta della mia sezione incontro un bruchetto, una coccinella e una farfalla.

la-mia-sezione

Io quest’anno sono un bruchettino, l’anno prossimo sarò coccinella e poi diventerò farfalla pronta per spiccare il volo alla scuola primaria. 

 

OH CHE BEL CASTELLO 

il-castello-delle-presenzeOgni mattina, insieme ai miei amici, faccio l’appello e apro la finestra del mio castello se sono presente. Quando sono a casa malato, invece, la mia finestra resta chiusa e io non vedo l’ora di guarire per tornare a scuola dai miei amici. 

FIABA ” La fata Giallina”
L’attività nascDSCN5199e dal racconto di una storia: ” Le Magie di fata Giallina nel bosco incantato”. La fata dell’autunno ha studiato tanti anni per trovare le sfumature giuste per dipingere le foglie. La maestra Autunnina le diceva sempre che l’autunno è come una musica, tutto deve essere armonioso. Finalmente un giorno la Fata Giallina al tocco della sua bacchetta magica creò un capolavoro: dipinse ogni foglia mescolando il giallo dorato, l’arancione, il rosso brillante e il caldo marrone. E l’emozione fu grandissima!!!!
I bimbi hanno realizzato un quadernino di due pagine  utilizzando prevalentemente la tecnica del collage: da un lato della pagina c’è fata Giallina costruita con un cartoncino di colore giallo e rosa. Hanno completato il lavoro disegnando sulla sagoma della fata la bacchetta magica e le foglie nel  vestito. Dall’altra parte del foglio, invece, c’è un bellissimo albero autunnale. La sagoma è stata realizzata con la tecnica della pittura. Fa da sfondo all’albero e alle foglie ritagliate e poi incollate un paesaggio realizzato con fogli di giornale. 

DSCN5196
DSCN5197DSCN5198DSCN5200
DSCN5199

 

                       

STAMPA CON LE FOGLIE 
I bimbi hanno distribuito la tempera dei vari colori dell’autunno su diverse foglie raccolte utilizzando il pennello. Successivamente hanno appoggiato con forza le foglie su un foglio bianco e …voilà….le foglie si colorano dei mille colori magici dell’autunno. 


DSCN5209DSCN5211

 Giochiamo e impariamo!!!!!